Cosa Vedere a Siracusa

Cicerone la definì la più bella città greca in assoluto. La sua storia è piena di miti ma anche di storia, fu una città così potente da contrastare romani e cartaginesi. Inoltre vanta delle bellezze territoriali uniche come il famoso teatro greco siracusano, oggi infatti la città siciliana è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Cosa c’è di più bello, se non passeggiare tra le vie di una città che ha una storia così antica come Siracusa?
Il nome Siracusa significa abbondanza d’acqua grazie alle numerose acque che la bagnano, è una città che vanta mari e spiagge splendidi, e nella storia fu caratterizzata da un dominio sull’Adriatico molto singolare.

Altra bellezza da visitare è certamente il teatro greco di Siracusa che vanta un’acustica eccezionale grazie alla sua forma semicircolare e alla sua posizione strategica. Grazie all’associazione INDA fondata da Giusto Monaco, luminare professore di lettere classiche dell’università di Palermo, è possibile assistere alle tragedie greche in uno scenario così grandioso.

Altra curiosità è il famoso orecchio di Dionisio, cavità sulla roccia creata appositamente dal tiranno per controllare i suoi schiavi. Grazie all’effetto acustico si dice che Dionisio posizionasse all’interno i prigionieri e che da lontano potesse ascoltare ogni loro farfugliamento e complotto contro di lui. Un’idea geniale non trovate?
In ultimo stupendo è anche il tempio di Apollo all’isola di Ortigia considerato il più antico tempio della Sicilia, persino più antico dei famosi tempi Agrigentini.