Come Coltivare la Peperomia

Se cerchi qualcosa di veramente speciale ed originale per arredare al meglio la tua casa, allora questa è la guida che fa la caso tuo. In pochi semplici passi t’insegnerò a coltivare una bellissima pianta, che ti darà la possibilità di rendere la tua casa davvero inimitabile.

La peperomia è nativa dell’america tropicale ed è particolarmente indicata per essere coltivata in interno. Forma dei ciuffi di foglie con lunghi peduncoli, arrotondate e appuntite. Ha dei fusti rampicanti o ricadenti, particolarmente adatti per la coltivazione in un vaso sospeso. Le inflorescenze quando appaiono in casa, sono costituite da piccole spighe biancastre, particolarmente caratteristiche ed evidenziate dal fogliame scuro.

Come prima cosa dovrai trovare una posizione ideale per soddisfare al meglio le esigenze della tua pianta. Dovrai sistemarla in piena luce, evitando però il pieno sole, tranne in inverno. Per quanto riguarda la temperatura quella di un normale ambiente riscaldato va benissimo, perché riesce a supportare temperature minime di 12 o 15 gradi.

Bagna moderatamente in modo da mantenere il terreno leggermente umido durante il periodo della crescita, dall’inizio della primavera fino alla fine dell’estate. Nello stesso periodo, ogni due o tre settimane, dai alla pianta un fertilizzante ordinario. In autunno e in inverno, interrompi gli apporti di fertilizzante e limita le annaffiature, soprattutto se la temperatura è fresca. Questa pianta è molto sensibile agli eccessi di acqua a livello delle radici, che possono marcire rapidamente. Se l’atmosfera è calda e asciutta, è indispensabile aumentare l’umidità dell’aria.

Per conservare la tua pianta al meglio dovrai evitare di eccedere nelle annaffiature e le correnti di aria fredda. A primavera rinvasa la tua pianta in un vaso poco profondo, solo se necessario. Sempre a primavera, taglia i fusti rampicanti che appaiono sguarniti. Normalmente, cima i rami in modo da indurre una maggiore ramificazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *