Come Realizzare una Candela Fai da Te

Vuoi fare una candela fatta in casa ma non sai da che parte cominciare? Nessun problema! Seguendo questa guida passo a passo imparerai a creare una candela con semplicità e divertendoti. Il procedimento è davvero semplice e richiede pochi ma fondamentali strumenti.

Occorrente
Una vecchia pentola
Pentolini
Olio Silicone Spray
Stampi
Pastelli a Cera
Cera
Stoppini
Paraffina

Metti per prima cosa la cera da sciogliere nei pentolini e metti quindi questi nella pentola a bagnomaria. E’ fondamentale aggiungere la paraffina, che aumenta la resistenza della candela. Regola poi la fiamma in modo che l’acqua arrivi quasi all’ebollizione: attento però a non far bollire l’acqua e ad evitare che degli schizzi entrino nella cera (la temperatura ideale è di circa 80°C).

Dopod attendi che la cera si sciolga ed aggiungi dei pezzetti di pastello per colorarla, mescolando bene. Un consiglio è quello di mettere piccoli pezzetti di pastello fino ad ottenere la tonalità di colore desiderata. Mentre la cera si sta sciogliendo pulisci lo stampo e spruzza al suo interno, in modo regolare, il silicone. In questo modo la candela, una volta raffreddata, si staccherà facilmente dalle pareti.

Aggiungi quindi lo stoppino della candela (prima o dopo la colata). Una volta che hai fatto colare la cera nello stampo occorre aspettare che si raffreddi. Il tempo di solidificazione è generalmente di qualche ora. Se non riesci a sfilare una candela le possibilità sono due: o non hai unto lo stampo, oppure non è ancora del tutto fredda. Per accelerare la solidificazione puoi immergere la candela nell’acqua fredda, ma è importante che la candela si raffreddi con gradualità, quindi non metterla nel freezer altrimenti verranno a formarsi delle crepe.