Come Guidare l’Auto con Vento o Nebbia

In condizioni climatiche avverse aumenta la possibilità di incidenti. A volte lo strato viscido della strada, condizione che si verifica soprattutto appena inizia a piovere, oppure un vento forte e destabilizzante per l’equilibrio dell’auto, può generare spiacevoli inconvenienti. Questa guida elenca a cosa prestare attenzione durante la guida e quali accorgimenti devi adottare.

Mantieni la distanza di sicurezza tra un veicolo e l’altro onde evitare tamponamenti in caso di brusche frenate ed allungando lo spazio di arresto. Ad ogni modo, soprattutto se le condizioni della asfalto non sono ottimali evita di effettuare brusche frenate o peggio ancora manovre pericolose e cambi di direzioni improvvisi, senza mettere la freccia. Se hai l’auto con l’Abs e la trazione integrale, sei agevolato nelle frenate, altrimenti evitale assolutamente.

Presta molta attenzione quando esci da una galleria, oppure quando viaggi su un tratto di strada non riparata da un viadotto; rallenta notevolmente la velocità se ti trovi su un cavalcavia di un’autostrada o di una superstrada oppure nei pressi di una montagna a rischio di frana. Infatti, in caso di pioggia-vento l’auto potrebbe andare incontro a disequilibri dell’asse portante, in sostanza potrebbe sbandare provocando incidenti.

In caso di nebbia per non affaticare troppo la vista, sposta lo sguardo anche ai lati della strada non fissando lo sguardo solo sulla parte centrale della strada. Evita di indossare occhiali con lenti scure o colorate che possano offuscare la vista già ostacolata dalla nebbia. Guida, in caso di nebbia, sempre con i fari anabbaglianti e con gli antinebbia accesi. Inoltre il parabrezza e il lunotto posteriore devono essere molto puliti.