Come Costruire un Puzzle

Durante le fredde e piovose giornate invernali in cui si preferisce rimanere al calduccio in casa, un passatempo piacevole può essere fare un puzzle. Farne uno da 1000 pezzi può sembrare un’impresa impossibile, ma questa guida ti dimostrerà che con qualche consiglio

Risulta essere importante procurarti un piano rigido tipo di plastica dura o compensato un po’ più grande delle dimensioni del puzzle. Sarà quella la base del tuo puzzle e così potrai spostarlo senza il timore che si sfasci. Altra cosa che ti servirà sono dei bicchieri di plastica o dei sacchetti trasparenti o delle scatoline. Questi saranno i contenitori dei pezzi.

Ognuno ha un contenitore preferito, l’ importante è comunque che una volta aperta la scatola del puzzle cominci a dividere i pezzi a seconda dei colori. E’ un lavoro alquanto noioso, ma indispensabile che ti tornerà utilissimo. Maggiormente dettagliata sarà la divisione cromatica, maggiormente facilitato sarà il tuo passatempo.

Mentre suddividi i colori metti da parte i pezzi che compongono la cornice: li riconosci facilmente perchè un lato è liscio. Una volta che hai concluso il lavoro di distinzione dei colori, comincia a costruire la cornice. L’aiuto maggiore ti viene dato dal disegno perchè grazie ai colori puoi dare ordine ai pezzi ed incastrarli tra loro a seconda delle forme. Poi continua basandoti sempre sul colore e concentrandoti su una parte per volta. Inoltre, puoi concentrarti su particolari che spiccano nel disegno così da renderti il lavoro un po’ più snello.

Una volta terminato il puzzle puoi incorniciarlo ed appendere la tua opera. Acquista una cornice delle stesse dimensioni del puzzle ed una confezione di colla vinilica. A casa apri la cornice e posiziona il vetro sul pazzle. Ricopri il retro dello stesso con la colla e poi posizionaci sopra il retro della cornice cercando di centrarlo. A quel punto premi un po’ affinche il puzzle si incolli ed appendi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *