Come Costruire Canna da Pesca

Questa guida potrà essere utile a chi, come me, ama il mondo della pesca e ama praticarla divertendosi restando a contatto con la natura e usufruendo degli aiuti che la natura stessa ci vuole dare. Costruire una vera e propria canna da pesca con un bastone di bambù.

Costruire la nostra canna personalizzata sarà semplicissimo e divertente perché i costi sono praticamente pari a 0 e ci darà ancora più soddisfazioni quando abboccheranno i primi pesci.

Occorrente: una canna di bambù (attenzione non quelle troppo rigide tipo paletti da orto, assolutamente non vanno bene) ma quelle che si trovano nei veri e propri boschetti di bambù, lunghe e filiformi. Deve assomigliare il più possibile ad una vera e propria canna da pesca con la parte terminale sottile fondamentale per vedere le mangiate del pesce e per dare la ferrata. La canna deve essere abbastanza lunga perché tenete presente che dovrete tagliarla in due parti. Una volta tagliata in due parti dovrete scavare in profondità con cura ed attenzione dentro la canna dalla parte che userete come manico perché sarà necessario inserire l’altra parte. Verrà una vera e propria canna a due pezzi ad incastro.

Una volta che avete definito al meglio l’incastro in modo che rimanga fissa e stabile passerete una buona quantità di nastro isolante attorno alla parte di canna che avete scavato in modo da dare ancora una maggiore stabilità e conformità alla vostra canna. Dopo aver concluso questo passaggio potete poi abbellirla magari aggiungendo ancora del nastro isolante nella parte del manico dove la impugnerete. Fatto ciò vi manca ancora lenza, galleggiante, amo ed esca ed eccovi pronti. Aggiunto ciò sarete pronti per la vostra battuta di pesca in totale relax e divertimento con la soddisfazione di essere stati gli artefici di quel gioiello.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *